Melancholic

Nella vita, fin da piccoli, ci raccontano un mare di balle. Ci si dà moltissime scuse per farlo: i genitori, o gli adulti in genere, cercano di raccontarci favolette perché convinti che questo ci faccia bene. Perché se ci raccontassero delle storie con un finale triste, magari poi cominceremmo a piangere e rimarremmo traumatizzati a vita.

Io non sono genitore, quindi non so se questo sia giusto o sbagliato. Voglio dire, come fare a scegliere? Come fare a sbattere in faccia ad un bambino, che guarda al mondo come ad un luogo incantato, che la vita non sempre ti sorride, che a volte è dura, estremamente dura.

Ci sono serate come questa in cui mi sento così: triste, malinconica, come se avessi perso qualcosa lungo il tragitto, ma senza riuscire a capire cosa.

Vivo questi momenti con struggimento, quasi con contemplazione. E’ come se ci vedessi una strana bellezza irraggiungibile, lontanissima, ma luminosa.

98ad1330fc772dc61dbd162a6596353f

In questi momenti ragiono per sensazioni: le sento accumularsi tutte nello stomaco. Non ci credo alla storia che le emozioni le viviamo con il cuore. Io le sento nella pancia, nelle viscere. Le vivo nella pelle, che rabbrividisce. Basta poco: una musica che suscita in me certi sentimenti, un film, o anche solo una particolare tavolozza di colori. Quelli della foto, per esempio, appartengono alla tavolozza che accompagna sempre questo mood. E a volte me lo provoca. Basta guardare quel blu profondo accostato al dorato e al bianco perché mi venga la pelle d’oca.

Vivo queste emozioni in maniera istintiva e primitiva, senza capire il perché.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...